06) Quale certificato medico fare per attività subacquea ?

Per partecipare all’attività subacquea, quindi sia ai corsi sia alle immersioni, secondo quanto previsto dai Decreti Ministeriali 18 febbraio 1982 e 23 febbraio 1983, E’ OBBLIGATORIO il certificato medico sportivo agonistico con l’indicazione “per l’attività subacquea”, non solo per i corsi o l’attività in apnea. Quelli di idoneità non agonistica, cioè del medico di base, o per attività ricreativa o di altri specialisti, pertanto, NON SONO VALIDI per legge. E’ possibile rivolgersi ai centri medici convenzionati: Centro Medico Eubion, Cassia Physio Center e Centro Iperbarico Romano. Rivolgiti anche allo Staff di ASD Universo Blu per un consiglio.

Nell’attività subacquea con ARA (Autorespiratore a Aria, SCUBA in inglese), ovvero, detto in gergo, con la bombola, non ci sono particolari controindicazioni alle immersioni subacquee, né tanto meno grossi pericoli, ma vi invitiamo a leggere di seguito il parere di due illustri esperti del settore subacqueo:

Dr. Laura Vernotico, Medico Iperbarico: La subacquea è uno sport che viene praticato in un ambiente straordinario e può essere gravato da imprevisti che ne aumentano l’impegno psico-fisico (trasporto dell’attrezzatura per tragitti più lunghi del previsto, corrente, mare mosso con conseguente difficoltà a salire sull’imbarcazione, compagno in difficoltà  che deve essere aiutato). Da questo si evince quanto sia importante verificare annualmente l’integrità  del sistema cardio-respiratorio e motorio. Scubaportal   

Dr. Fabrizio De Francesco, Avvocato: Al di là del tecnicismo legislativo, però, vogliamo ancora una volta rilanciare quello che per noi è un fondamentale messaggio culturale e di senso civico: l’accertamento delle proprie capacità fisiche e del proprio stato di salute deve essere sentito dallo sportivo e dal subacqueo non come un obbligo “burocratico” (o, peggio, come una “scocciatura” o come un aggravio di costi), ma come un momento fondamentale di tutela della propria salute e, conseguentemente, di più consapevole ed appagante pratica dell’attività. Ricordiamo a tutti i professionisti del settore (istruttori subacquei, guide, gestori di diving center e di scuole) che, con i loro allievi e clienti, si instaura un rapporto di garanzia in forza del quale i beni fondamentali della vita e della salute del subacqueo sono posti sotto la tutela del professionista stesso. Richiedere al cliente o all’allievo una certificazione medica idonea è adempimento fondamentale per poter dire di aver rispettato gli obblighi che nascono dal rapporto di garanzia e, in caso di incidente, per poter dimostrare la propria diligenza, prudenza e perizia. Diritto & Subacquea

Il Presidente dell’Associazione potrebbe rischiare l’incriminazione per omicidio colposo vedi qui

Riportiamo, inoltre, la mail pervenutaci dal CONI, il cui Regolamento la nostra ASD, in quanto associazione affiliata, è tenuta a rispettare:

Da: Info CONI Lazio [mailto:info@lazio.coni.it]
Inviato: lun 05/08/2013 8.11
A: Lazio
Oggetto: I: [circoli] Circolare provvedimenti normativi: DELUCIDAZIONI

Da: ASD Universo Blu [mailto:]
Inviato: venerdì 2 agosto 2013 12:48
A: dn@aics.info
Cc: info@lazio.coni.it
Oggetto: R: [circoli] Circolare provvedimenti normativi: DELUCIDAZIONI

Al  VICE PRESIDENTE & Direttore Tecnico  ASDUniverso Blu : Eugenio Bondì

Egr.Sig. Bondì,

in riferimento alla richiesta di delucidazioni in oggetto, dopo aver contattato il Presidente della Federazione Medico Sportiva Italiana, le comunichiamo quanto segue:

per quanto da lei indicato, (a norma del Decreto Ministeriale n.82) è necessaria

visita cardiovascolare, ECG a riposo e sotto sforzo, spirometria,  esame delle urine e visita medico sportiva (peso – altezza- pressione -acuità visiva)

visita otorino- laringoiatrica

se si è al di sopra dei 35 anni va fatta anche prova al ciclo ergometrico.

Nell’ informarVi che, per ulteriori o altre eventualità, la Federazione Medico Sportiva Italiana  (PRESIDENTE-
Prof.Italo Guido RICAGNI cr.lazio@fmsi.it) è a disposizione per fornire indicazioni in materia, Vi porgiamo distinti saluti.

La Segreteria

CONI-Comitato Regionale Lazio

Via Flaminia 830

00191 ROMA 

Per lo Sport, l’Ambiente e il Sociale dona il tuo 5×1000 a ASD Universo Blu: nella dichiarazione IRPEF scrivi il nostro Codice Fiscale 97605690581

certificato medico per subacquea ricreativa visita medica per corso sub visita medica per immersioni  l’idoneità medica nella pratica dell’attività subacquea dichiarazione medica per le immersioni subacquee la visita di idoneità per l’attività subacquea sportiva certificati medici per l’attività subacquea medico subacqueo medicina iperbarica la visita medica per il subacqueo 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: