Aree Marine Protette italiane

Condividi su...Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someonePrint this page

Le aree marine protette sono costituite da tratti di mare, costieri e no, in cui le attività umane sono parzialmente o totalmente limitate. Nelle riserve marine è assolutamente vietato abbandonare rifiuti sulle spiagge. Le seguenti attività sono soggette a regolamentazione variabile: pesca sportiva, pesca professionale, immersione subacquea, ingresso con mezzi di trasporto inquinanti (imbarcazioni a motore, moto, automobili). La tipologia di queste aree varia in base ai vincoli di protezione.Le aree marine protette indicate nell’EUAP (6º aggiornamento del 2010) sono 27, per una superficie a mare di circa 222.442 ettari (cit. WikipediA ) Il nostro Team EcoBioSub

Rimandiamo alla esaustiva pagina dei nostri amici Creature del Mare Onlus

logo-creature-del-mare_56409283d5284

biologia marina, biologia marina roma, ecologia marina, ecosistema marino, ecologia marina roma, scienze del mare, scienze biologiche, ecobiologia, biologia marina del mar mediterraneo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: