Yoga nel Blu

Paura dell’acqua ? Ansia da immersione ? Consumi tanto sott’acqua ?  Noi ti possiamo aiutare…

in foto la nostra socia Veronica Braghetta

Per partecipare a questo corso NON E’ NECESSARIO avere già un brevetto subacqueo. Il WOGA è un termine composto dalle due parole water e yoga quindi più semplicemente Yoga in Acqua. Si sviluppa in tecniche di respirazione Yoga per Scuba e Apnea abbinate a tecniche di snorkeling, acquaticità base, apnea, diving

Questo corso è rivolto a tutti gli appassionati del profondo Blu, Sub e Apneisti, ma anche a chi del profondo Blu ha paura e vuole ritrovare un approccio sereno all’elemento acqua.

Infatti le tecniche proposte sono mirate sia al miglioramento delle prestazioni in immersione sia al raggiungimento di uno stato di rilassamento profondo e armonia con l’acqua. E’ dedicato anche ai praticanti yoga che vogliano approfondire la scienza del Pranayama ed esplorarne le incredibili potenzialità.
 
Yoga e Pranayama – con Tania Barbieri – insegnante Hatha Yoga, Open Water Diver
Lo Yoga e in particolare le tecniche di respirazione derivanti dall’antica scienza del Pranayama aiutano il sub a distendersi, a ottimizzare il consumo dell’aria sott’acqua e a godersi pienamente l’immersione. Anche l’apneista trarrà grandi vantaggi soprattutto per quel che concerne l’ossigenazione e il lavoro sul diaframma, oltre alla concentrazione e alla presa di consapevolezza dei propri limiti e del proprio corpo.
 
Eugenio Bondì – Istruttore professionale SSI – Istruttore BLSD DAN Europe
 
 

Programma del corso:

SABATO, I modulo
09:00 accoglienza e conoscenza
09:30-11:00 pratica Hatha Yoga “all’asciutto”
L’apparato respiratorio: anatomia occidentale e anatomia sottile
Impariamo a respirare: riconoscere le fasi della respirazione (addominale, toracica, clavicolare)
Meditazione sul respiro, senza apnea:
– la respirazione triangolare
Meditazione sul respiro, con apnea:
– l’apnea e la respirazione cellulare
– l’apnea e il rilassamento
– la respirazione quadrata
Esercizi e Asana per aumentare l’elasticità toracica
Esercizi e Pranayama per aumentare l’elasticità diaframmatica
11:00-11:30 pausa caffè/tisane accompagnata dalla riflessione sui chakra
11:30-12:30 woga, pratica in acqua
Pausa pranzo e relax
Ore 15:00-15:30 meditazione e mantra
15:30 – 17:00 Lezione snorkeling e acquaticità base; tecniche per apnea
– galleggiamento prono con lo snorkel e ripetizione di respirazione triangolare e quadrata
17:00 – 18:00 Tempo per un confronto e saluti
 
DOMENICA, II modulo 
 
09:00 – 11:00 – Classe di Hatha Yoga specifica per lavorare su polmoni, diaframma, respirazione.
– Esercizi sul respiro
11:00-11:30 merenda leggera accompagnata dalla riflessione sui chakra
11:30-12:30 woga, pratica in acqua
Pausa pranzo e relax
14:00 – 14:30 Meditazione sul respiro in acqua, per prepararci all’immersione:
– galleggiamento prono con lo snorkel e ripetizione di respirazione triangolare e quadrata
14:30 – 17:00 Immersione
17:00– 18:00 Tempo per un confronto
Chiusura della giornata e saluti.
 
Contributo spese e modalità di partecipazione:
 
È possibile separare i due moduli e scegliere di partecipare solo al modulo I.
Per accedere al modulo II è necessario aver partecipato al modulo I.
 
Nel contributo spese sono inclusi:
– lezioni yoga
– lezione snorkeling, acquaticità base, tecniche di apnea
– immersione
– contributo spese attrezzatura per immersione
– uso della struttura (bagni, spogliatoi, docce, area attrezzata, parcheggio gratuito)
 
Contributo spese SOCI:
 
I modulo: 80 €
Moduli I e II: 150 €

Dove:

 lago di Bracciano-Anguillara Sabazia-Vigna di Valle

Cosa devi portare

Costume, asciugamano grande o tappetino, ciabatte e quant’altro occorrente per trascorrere una giornata al lago.

Per informazioni
Per informazioni sulle prossime date di inizio, o altre informazioni, non esitare a contattarci.

Tania Barbieri: Maestra di Yoga-Open Water Diver

Specializzata come insegnante di Hatha Yoga, ho intrapreso la mia carriera collaborando con scuole e centri, organizzando lezioni private o in classi rivolte a tutti i livelli, dai principianti agli esperti. Ho conseguito l’attestato anche per l’insegnamento di Pilates e della Ginnastica Posturale per avere un quadro completo delle posture corrette e poter meglio insegnare le tecniche di respirazione, molto utili anche nel mondo delle immersioni, dove mi sono brevettata come Open Water Diver.
   
 
La condizione ideale durante un’immersione o un’apnea è di essere rilassati e concentrati, in totale armonia con l’elemento che ci sta accogliendo.

Attraverso le tecniche Yogiche di respirazione e le Asana è infatti possibile aumentare l’elasticità toracica e diaframmatica, ma anche raggiungere uno stato di profondo rilassamento in cui si ha un allungamento dei tempi di inspirazione ed espirazione parallelamente a una diminuzione della frequenza dei respiri e dei battiti cardiaci, cosa che permette di diminuire notevolmente il consumo d’ aria, esattamente come fanno i mammiferi marini. Inoltre, queste tecniche Yogiche ben si prestano e si adattano ai corsi subacquei per bambini e per adulti rivolti al superamento di stati d’ansia, idrofobia e recupero post-traumatico per incidenti correlati all’acqua in generale.

corsi apnea roma, corsi di apnea roma, corso apnea roma nord, corso di apnea roma sud, free diving, free divers, apneafree, yoga e subacquea, yoga e apnea, yoga e diving, yoga e scuba, paura dell’acqua, idrofobia, esercizi di respirazione, yoga subacqueo, yoga in acqua, acqua yoga, water yoga, corso di yoga in acqua, yoga nell’acqua, woga, watsu, waba, yoga per l’apnea, yoga+apnea, yoga apnea, apnea nello yoga

 
Per lo Sport, l’Ambiente e il Sociale dona il tuo 5×1000 a ASD Universo Blu: nella dichiarazione IRPEF scrivi il nostro Codice Fiscale 97605690581
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: